Come Realizzare una Borsa con i Jeans ?>

Come Realizzare una Borsa con i Jeans

Alcuni anni fa, in America, impazzava la moda di borse chiamate Bootie bag Pattern o Denim Jean purse, fatte con vecchi jeans riciclati. Navigando su Internet, ho avuto modo di constatare che, oggi, anche in Italia la reazione sul mercato a questo tipo di borse è stata, oltre ogni aspettativa, ottima, al punto da spingere i produttori a realizzarne parecchie, Anche Louis Vuitton pare che abbia fatto la sua borsa Demin Jeans.

Prima di condurti, passo dopo passo, nella spiegazione pratica di come si realizza una borsa Demin Jeans, ti mostro alcune creazioni piacevoli trovate sui siti, e la cui visione ti sarà utile per la formazione di un abbozzo di idea e per darti spunti validi a nuove creazioni in futuro. Realizzare questa borsa è semplicissimo. Non avrai difficoltà alcuna a farla. Ricicla un vecchio jeans, messo da lungo tempo a deposito. Poggialo ben steso sul piano di lavoro. Con un paio di forbici da sarto, dai un taglio netto al tessuto delle gambe, come se volessi, in un primo momento, ridurlo a minipantaloncino estivo.

Taglia ulteriormente altro tessuto jeans, mantenendoti ad un paio di cm sotto il cavallo del pantalone. Prendi la scatola degli spillini e appunta la parte sottostante, per marcare la linea di chiusura della borsa. Nel caso controlla, con una riga o col metro di sarta, se la linea che hai segnato con gli spilli sia dritta o meno. Prendi ago e cotone e imbastisci, eliminando gli spilli man mano che procedi con l’ago. Prepara la macchina da cucire, rivolta al rovescio le due parti di tessuto imbastite e, dritto contro dritto, prima di fare la cucitura a macchina di chiusura sottostante, marca col pennarello i due angoli che andranno eliminati.

Esegui successivamente la cucitura a macchina, a chiusura del fondo e, una volta pervenuta in prossimità dei triangolini angolari, fai una cucitura in diagonale. Se non hai dimestichezza con la macchina da cucire, ti consiglio di incollare le parti con una colla a buona tenuta, dopo averle portate all’interno. Per quanto attiene ai manici, hai tre possibilità. La prima è quella di realizzare dei manici a tracolla, ricavando due strisce dal tessuto residuato delle gambe dei jeans, tagliate precedentemente.

L’altra possibilità è quella di riciclare dei manici di borse vecchie in disuso o ancora una vecchia cintura, come vedi nel video. Una volta pronte le strisce, che dovranno fungere da manici, applicale a destra e a sinistra della parte interna alla vita dell’ex-pantalone. Ti consiglio di usare sempre prima gli spilli, poi l’imbastitura a mano e alla fine la cucitura a macchina. Sopra, a chiusura della borsa, puoi applicare dello strech. Se ti va di personalizzarla, aggiungi qualche decoro esterno. Se sei esperta nell’arte del cucito, foderala con una stoffa particolarmente allegra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *