Come Costruire uno Zaino ?>

Come Costruire uno Zaino

Se siete viaggiatori appassionati della natura selvaggia potreste trovarvi nella situazione di aver bisogno di un sacco ulteriore per trasportare ciò che vi serve. In questa guida vi spiego come procedere per realizzare un’armatura per uno zaino improvvisato, ma comunque molto resistente. Vediamo quindi come fare.

Comincia a procurarti un ramo biforcuto abbastanza spesso e con legno duro. Pratica un taglio a circa 30 cm al di sotto del punto di incrocio delle due parti del ramo. I due bracci dovranno essere lunghi circa 1 metro. Provvedi poi a eliminare tutti i nodi e le asperità lisciando il legno con la lama di un coltellino ben affilato, tenendolo con la lama perpendicolare al tronco. Pratica quindi alcune incisioni sui bracci del ramo.

Prendi una corda ben robusta e legala alle estremità del ramo. In questo modo si formeranno le due bretelle. Lega poi le altre estremità delle corde alle incisioni del tratto centrale del ramo. Controlla con molta attenzione che le bretelle si adattino alla tua taglia e che siano salde ma non troppo tese. Se devi trasportare del materiale pesante, ripeti il procedimento un’altra volta, in modo da ottenere due bretelle per parte.

Avvolgi il tuo equipaggiamento in un telo impermeabile o in un poncho e fissa il tutto saldamente all’armatura, sul lato opposto alle bretelle. Non sovraccaricare lo zaino improvvisato, anche se è robusto. Con una corda infine riunisci le due bretelle sul petto affinchè non facciano troppa pressione all’attaccatura delle braccia. Puoi proteggerti inoltre dal contatto con le bretelle anche usando dei cuscinetti formati da strati di foglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *