Come Costruire uno Specchio Mosaico ?>

Come Costruire uno Specchio Mosaico

Sono dell’avviso che, a volte, si devono fare le cose in grande. Perché accontentarsi di uno specchio anonimo, quando si può avere una meraviglia come questa? Le piastrelle da mosaico (di pasta di vetro o di ceramica) sono disponibili in infinite tonalità di colore, a un costo relativamente modesto. Si chiamano tessere, dalla parola latina che significa “lastra quadrata”. Per questo progetto ho usato tessere di pasta di vetro opaca e pezzetti di specchio, che ho tagliato in misura. Il mosaico è un’attività bella è divertente: spero che questo progetto sia fonte di ispirazione per molte di voi!

Occorrente
Tavola di truciolare misure: 60 cm x 90 cm, spessore 1 cm
Carta e matita
Mascherina
Seghetto alternativo
Specchio ovale (altezza 35 cm, larghezza 45 cm)
Pinze per piastrelle (media e piccola)
Supporto biadesivo
2 kg circa di tessere da mosaico in vari toni di blu e azzurro
Riquadri di specchio di 15 cm di lato
Punta tagliavetro
Righello di metallo
Adesivo per piastrelle
Stucco e spatola
Spugna e spazzolino
Carta abrasiva
Cacciavite
Ganci piatti e viti
Trapano e punta
Tasselli

Fate un modello di carta della cornice in grandezza naturale. Riportate il disegno sulla tavola di truciolare. Indossate la mascherina, appoggiate la tavola sul banco di lavoro e tagliate con il seghetto alternativo. Decidete la posizione dello specchio e tracciate sul truciolare le linee guida per la disposizione delle tessere.

Incollate lo specchio con un supporto biadesivo. Con le pinze per piastrelle, tagliate le tessere in pezzi più piccoli; per farlo, tenete il pezzo con una mano e appoggiate le ganasce sul bordo, in corrispondenza della linea di taglio; premete e la tessera si spezzerà di netto. Poi, usando la pinza piccola, conformate i pezzi in base agli spazi da riempire. Per tagliare gli specchietti, usate un righello di metallo e un tagliavetro.

Stendete l’adesivo sul truciolare, procedendo a piccole aree; preparate le tessere e i pezzetti di specchio tagliandoli secondo il progetto. Usate il modello di carta come guida. La disposizione finale prevede che la cornice e il disegno delle spirali siano di specchietti; tutti gli altri spazi vanno riempiti con le tessere colorate, allineate lungo le spirali, alternando le varie tonalità di azzurro.

Quando la composizione è completa e vi soddisfa, lasciate asciugare l’adesivo per una notte almeno. Applicate lo stucco al mosaico con una spatola flessibile, colmando tutti gli spazi fra le tessere e lungo la cornice. Con una spugna umida asportate lo stucco in eccesso; lasciate asciugare. Fate i necessari ritocchi di stucco e passate di nuovo la spugna, pulendo con cura.

Poi, con un vecchio spazzolino da denti, passate tutta la superficie per ripulire gli specchietti dalle sbavature di stucco e renderli lucenti. Per finire, levigate il bordo della cornice con carta abrasiva. Attaccate sul retro del pannello i ganci piatti. Con il trapano forate la parete sopra il lavandino del bagno in corrispondenza dei ganci, inserite i tasselli e appendete lo specchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *