Disdetta Sky – Come Fare ?>

Disdetta Sky – Come Fare

Sky è uno dei servizi più utilizzati in casa, oggi spieghiamo come fare la disdetta.
La disdetta è una soluzione utile quando si vuole interrompere il proprio contratto, bisogna però seguire una procedura precisa.

Prima di iniziare, precisiamo che per la realizzazione dell’articolo abbiamo utilizzato alcune delle informazioni presenti in questa guida sulla disdetta Sky pubblicata su Disdette.net.

La procedura da seguire è piuttosto semplice, basta infatti scaricare il modulo dal sito Sky, compilarlo con i propri dati e inviarlo tramite raccomandata all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO.

Sul sito ufficiale sono presenti tre moduli diversi.
Troviamo infatti il modulo da utilizzare per disdire il contratto alla scadenza per evitare il rinnovo automatico, che deve essere inviato con trenta giorni di anticipo e che non prevede costi.
Troviamo poi il modulo per la disdetta del contratto prima della scadenza, che prevede invece costi di disattivazione.
Troviamo anche il modulo di recesso da utilizzare per disdire il contratto entro quattordici giorni dalla sottoscrizione senza costi aggiuntivi.

Come detto in precedenza, il recesso anticipato prevede costi di disattivazione.
I costi sono 11,53 euro e possono aumentare se si è usufruito di promozioni.
Le promozioni devono infatti essere rimborsate.

Con la disdetta è anche necessario restituire i dispositivi forniti da Sky in comodato d’uso.
Se la restituzione non viene fatta entro trenta giorni dalla disdetta, viene addebitato un costo aggiuntivo.

La procedura per la disdetta Sky è quindi semplice, è però importante rispettare la modalità e i tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *