Come Pulire Oggetti in Ottone e Rame ?>

Come Pulire Oggetti in Ottone e Rame

Le case sono sempre piene di oggetti di valore e non e di ogni tipo di materiale. Ogni oggetto va pulito in un determinato modo a seconda della materia. In questa guida troverai tutte le indicazioni per poter pulire al meglio l’ottone, il rame e il peltro.

Gli oggetti di ottone e rame vanno puliti alla stessa maniera. Sfregali con mezzo limone e lucidali con carta di giornale. Se è possibile immergi l’oggetto in acqua calda e sapone, sciacqua, asciuga e lucida con un panno morbido. Usa anche questo vecchio sistema: prepara una miscela di farina gialla (una tazza), sale grosso (un cucchiaio) e aceto quanto basta per rendere il tutto omogeneo.

Poi sfrega l’oggetto, sciacqua e asciuga. Per eliminare il verderame sfrega con una spazzola bagnata di benzina o ammoniaca. Se l’oggetto non è molto grosso immergilo in aceto bollente nel quale avrai fatto sciogliere un pugno di sale da cucina. Lascialo immerso fino a quando  vedrai che il verderame si scioglie, quindi sciacqua e asciuga.

Per gli oggetti in ottone è possibile anche leggere questa guida su come pulire oggetti in ottone pubblicata su questo sito in cui sono presenti alcuni consigli aggiuntivi utili.

Gli oggetti in peltro spolverali con un panno morbido o meglio ancora, con una pelle scamosciata. Per pulirlo lavalo con acqua calda e sapone o passalo con una pasta composta di bicarbonato, un pizzico di sale e sufficiente succo di limone. Sciacqua, asciuga, strofina con un panno di flanella imbevuto di petrolio, quindi lucida con la pelle scamosciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *