Come Realizzare Mensole a Scomparsa ?>

Come Realizzare Mensole a Scomparsa

Un ripiano sopra il calorifero evita che si formino gli antiestetici baffi scuri sulla parete. Si possono poggiare libri, oggetti o, se si tratta di un ingresso, un contenitore per le chiavi e un vassoio per la posta. Ideali, in questo caso, sono le mensole a scomparsa, che sostengono il ripiano senza essere visibili ed evitano di dover smontare il calorifero. Si acquistano in confezioni di montaggio complete di tutti i pezzi necessari. Il supporto di metallo ha zanche che si inseriscono in fori predisposti nello spessore del ripiano.

Tracciate una sottile linea a matita sulla parete, a una distanza di circa 10 cm dal calorifero: sarà questa la posizione del ripiano (usate la livella per verificare che la linea sia orizzontale). Appoggiate il supporto di metallo alla parete, allineandolo alla traccia a matita. Segnate il muro infilando la matita nei fori di fissaggio. Togliete il supporto.

Fate i fori con il trapano e inserite i tasselli. Fissate il supporto con le viti fornite con la scatola di montaggio.
Dal supporto sporgono le zanche di metallo, che si inseriscono nei fori corrispondenti, predisposti nel lato posteriore del ripiano. Basta allineare il ripiano al supporto, far coincidere le zanche con i fori, e spingere fino in fondo.

Non serve altro fissaggio, perché le zanche tengono il ripiano in modo molto sicuro (questo non vuol dire che ci si possano ammassare sopra quintali di roba). Di solito questi ripiani sono di truciolare (laminato o impiallacciato). Per dipingere il laminato, carteggiate, date una mano di fondo con un prodotto specifico, infine usate la vernice apposita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *